Maria regina di Scozia: trama, storia, curiosità e trailer

E’ in arrivo su Sky il film Maria regina di Scozia (Mary Queen of Scots), diretto da Josie Rourke, con protagoniste Saoirse Ronan nei panni di Maria Stuarda e Margot Robbie in quelli della regina Elisabetta I. SCOPRI COSE C’E’ STASERA IN TV

Maria regina di Scozia, Trama

Scozia, 1561. Salita sul trono di Francia dopo aver sposato il re Francesco II e rimasta vedova dopo due anni di matrimonio, Maria Stuarda decide di tornare nella nativa Scozia, di cui è regina per diritto di nascita. Con il ritorno nella sua terra d’origine Maria contende anche il ruolo di regina d’Inghilterra ad Elisabetta I, che i legittimisti disconoscono come erede di Enrico VIII.


Maria ed Elisabetta sono cugine e praticano religioni diverse: la prima è una fervente cattolica, la seconda una convinta protestante. Ciascuna delle due giovani regine percepisce la rivale come una minaccia ma, allo stesso tempo, nessuna delle due nasconde una profonda ammirazione per l’altra.

Dopo essere stata scacciata dalla Scozia con l’accusa di tramare in segreto con la Roma papalina contro il regno anglosassone, Maria ripara in Inghilterra e reclama il trono inglese, minacciando, in tal modo, la sovranità di Elisabetta.

La storia di Maria Stuarda

Mary Stuart (nome italianizzato Maria Stuarda) nasce l’8 dicembre 1542 a Linlithgow, in Scozia. Scappata dalle guerre anglo-scozzesi, viene cresciuta nell’ambiente colto e raffinato della corte francese di Caterina de Medici, ricevendo un’ottima educazione in ambito culturale.

Nel 1561, dopo la morte del primo marito, il re di Francia Francesco II di Valois, Maria Stuarda torna in Scozia dove l’attende lo scontro con la nuova religione calvinista, diffusasi nel paese durante la sua assenza. Di fede cattolica la regina si dimostra nel governare una sovrana molto tollerante e questo non fa altro che aumentare il potere dei Lord protestanti. Nel 1568 è costretta da una rivolta dei calvinisti scozzesi a lasciare il regno al figlio Giacomo e a fuggire in Inghilterra.

Qui diviene ben presto il punto di riferimento del partito cattolico, guidato dai potenti feudatari, i quali nel 1569 tentano una sollevazione contro la regina protestante Elisabetta I. Nonostante il fallimento dell’insurrezione Maria continua negli anni successivi a tramare e ordire complotti contro la cugina. In seguito ad un’altra congiura sventata, la Stuarda viene incarcerata, processata e condannata a morte. La sentenza è eseguita nel castello di Fotheringhay l’8 febbraio 1587.

maria-regina-di-scozia

Maria Stuarda interpretata da Saoirse Ronan

Maria regina di Scozia, Curiosità

  • Il film è l’adattamento cinematografico della biografia My Heart Is My Own: The Life of Mary Queen of Scots, scritta da John Guy.
  • L’opera rappresenta il debutto alla regia cinematografica di Josie Rourke, celebre regista teatrale inglese e direttrice del teatro londinese Donmar Warehouse.
  • Ad interpretare le cugine rivali sono due delle giovani attrici più in voga a Hollywood in questi ultimi anni; l’attrice americana di origine irlandese Margot Robbie, che è stata scelta per il ruolo dopo la rinuncia di Scarlett Johansson, e l’australiana Saoirse Ronan. Curioso è il fatto che le due interpreti abbiano girato una sola scena insieme, proprio alla fine delle riprese.

Maria regina di Scozia, scena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *