L’altra donna del re, le sorelle Bolena alla conquista del re Enrico VIII

L’altra donna del re è il film scelto oggi, giovedì 21 febbraio, per la rubrica Stasera in Tv. Il film andrà in onda in prima serata, alle 21.00, su Iris. Di seguito la trama, il cast e le curiosità. SCOPRI LA SEZIONE ARTE

L’altra donna del re, trama

Spinte dai genitori le sorelle Anna e Maria Bolena abbandonano la vita di campagna e si stabiliscono alla corte di Enrico VIII d’Inghilterra come damigelle della regina. L’obiettivo delle ragazze è quello di sedurre il sovrano della dinastia Tudor per ottenere benefici sociali ed economici alla famiglia.


Maria è mossa da sentimenti sinceri e diviene quasi subito l’amante del re. La sorella Anna però non si dà per vinta e, determinata a diventare la nuova Regina d’Inghilterra, trama alle spalle di Maria e della legittima moglie del re Caterina d’Aragona.

Mossa dall’invidia prima ancora che dall’ambizione, Anna Bolena con l’inganno e la persuasione, riesce nel suo intento: sposa Enrico VIII e diventa Regina d’Inghilterra.

Cast

L’altra donna del re (The Other Boleyn Girl) è un film del 2008, diretto dal regista Justin Chadwick e tratto dall’omonimo romanzo best-seller  di Philippa Gregory.

Le sorelle Bolena sono interpretate nel film da Scarlett Johansson (Maria) e Natalie Portman (Anna) che ha affermato durante un’intervista che il suo personaggio sia stata “una vittima della propria educazione e del periodo storico” in cui è vissuta.

A vestire i panni del sovrano Enrico VIII Tudor è invece l’attore australiano Eric Bana, che aveva in precedenza ricoperto il ruolo di Ettore nel film del 2004 Troy.

L’altra donna del re, curiosità storiche

  • Anna e Maria avevano un fratello di qualche anno più giovane, Giorgio, nato verso il 1504.
  • La famiglia Bolena  in realtà non costrinse le ragazze a sedurre il re così come emerge dal film; nonostante ciò, però, i famigliari delle giovani sfruttarono al meglio l’invidiabile posizione raggiunta a corte grazie all’impresa amorosa di Anna.
  • Al pari di quest’ultima, Maria Bolena non godeva di una buona reputazione in Inghilterra per il fatto di essere stata durante il suo periodo in Francia l’amante sia del re Francesco I sia di alcuni cortigiani. Proprio il sovrano francese, durante i banchetti a corte, era solito riferirsi a lei come “la puledra inglese che spesso cavalcavo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *