Il bambino con il pigiama a righe, film: trama e cast

Il bambino con il pigiama a righe è il film scelto  dalla redazione per ricordare la Giornata della Memoria, sabato 26 gennaio, per la rubrica Stasera in TvIl film andrà in onda in prima serata alle ore 21.25 su Canale Nove. Di seguito trama, cast, curiosità, streaming e trailer. SCOPRI L’ACCADDE OGGI DEL GIORNO

Il bambino con il pigiama a righe: trama

Il film, uscito nel 2008, è diretto e sceneggiato da Mark Herman ed è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di John Boyne. La pellicola racconta l’impossibile storia di amicizia tra un bambino tedesco e uno ebreo nella Berlino del 1940.

Bruno è un bambino tedesco di otto anni che vive a Berlino, durante la seconda guerra mondiale, con suo padre Ralf, un ufficiale nazista, e la sua famiglia

Grazie alla promozione del padre, Bruno lascia la città e tutti i suoi amici per trasferirsi in una casa di campagna. Lì il bambino scopre per caso che nelle vicinanze della sua nuova casa, sorge un campo di concentramento. Costretto ad una vita solitaria, circondato da domestici e soldati, Bruno inizia ad esplorare i dintorni della tenuta e così scopre una via che lo conduce fino ai confini del lager.

Lì, conosce Shmuel, un bambino ebreo della sua stessa età. Nonostante tra i due vi sia del filo spinato e il tentativo degli adulti di discriminare la razza ebraica, Bruno si dimostra fin da subito estraneo al contesto. Tra i due bambini nasce infatti una vera amicizia.

Il bambino con il pigiama a righe: cast

Il cast vede la presenza principalmente di attori inglesi, a cominciare da Asa Butterfield (Wolfman, Hugo Cabret, X+Y), inglese, che interpreta Bruno. David Thewlis (Dragonheart, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, La teoria del tutto) è Ralf, padre di Bruno, mentre Vera Farmiga (Autumn in New York, The judge, The departed – Il bene e il male, The manchurian candidate, Orphan) interpreta Elsa, la madre. Jack Scanlon è invece Shmuel, il bambino ebreo imprigionato nel lager. Amber Beattie interpreta Gretel mentre Rupert Friend (Orgoglio e pregiudizio, L’ultima legione, Morto Stalin, se ne fa un altro) è il tenente Kotler.

Il bambino con il pigiama a righe: curiosità

Il presupposto su cui si basa il film è storicamente sbagliato perché ad Auschwitz i minori non entravano: in quanto considerati inabili al lavoro, i bambini venivano uccisi al momento dell’arrivo nel campo di concentramento. Solo un ristretto numero di bambini scelti come cavie degli esperimenti umani venivano risparmiati dalla selezione all’ingresso.

Il film in streaming su D Play

Il film sarà visibile gratuitamente in streaming anche dal sito nove.tv ovviamente agli stessi orari della messa in onda televisiva. Inoltre è possibile guardare il film in diretta streaming e on demand anche dal proprio smartphone o tablet attraverso l’app DPlay disponibile per iOS e Android.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *