Chernobyl, la miniserie sul disastro accaduto in Ucraina nel 1986

Il 10 giugno su Sky Atlantic e Now tv Chernobyl ha debuttato la miniserie in cinque episodi prodotta da Hbo e Sky che racconta la vera storia di una delle peggiori catastrofi create dall’uomo, il disastro di Chernobyl che si è verificato nell’Ucraina sovietica il 26 aprile 1986. La serie rivelerà come e perché è accaduto raccontando le storie scioccanti e straordinarie degli eroi che hanno combattuto e che sono caduti. SCOPRI LA SEZIONE ARTE

Il disastro di Chernobyl

Il 26 aprile 1986 alle ore 1:23 circa, presso la centrale nucleare V.I. Lenin, situata in Ucraina settentrionale (all’epoca parte dell’Unione Sovietica), a 3 km dalla città di Pryp”jat’ e 18 km da quella di Černobyl’, 16 km a sud del confine con la Bielorussia, si verifica una forte esplosione che provoca lo scoperchiamento del reattore n.4 della centrale e di conseguenza l’innescarsi di un vasto incendio.

Una nuvola di materiale radioattivo fuoriuscì dal reattore e ricadde sulle aree intorno alla centrale, contaminandole pesantemente e rendendo necessaria l’evacuazione di circa 336. 000 persone.

Un rapporto del Chernobyl Forum redatto da agenzie dell’ONU conta 65 morti accertati e più di 4 000 casi di tumore della tiroide fra quelli che avevano fra 0 e 18 anni al tempo del disastro, larga parte dei quali probabilmente attribuibili alle radiazioni.

I dati ufficiali sono contestati da associazioni anti-nucleariste internazionali, fra le quali Greenpeace, che presenta una stima fino a 6.000.000 di decessi su scala mondiale nel corso di 70 anni, contando tutti i tipi di tumori riconducibili al disastro secondo il modello specifico adottato nell’analisi.

Il cast

La serie scritta da Craig Mazin (Io Sono Tu, Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio) e diretta da Johan Renck (Breaking Bad, Blackstar) vanta un cast d’eccezione:

  • Jared Harris (Mad MenThe Crown) interpreta Valery Legasov, lo scienziato sovietico incaricato dal Cremlino di indagare sull’incidente, fra i primi a comprendere la portata del disastro;
  • Stellan Skarsgård (MelancholiaMamma Mia!Will Hunting – Genio ribelle), interpreta Boris Shcherbina, a capo della commissione governativa su Chernobyl istituita dal Cremlino nelle prime ore dopo la tragedia;
  • Emily Watson (Le onde del destinoEverestStoria di una ladra di libri) interpreta Ulana Khomyuk, fisica nucleare sovietica impegnata a risolvere il mistero e a scoprire le cause che hanno portato al disastro;
  • Jessie Buckley (Taboo), veste i panni di Lyudmilla Ignatenko, la giovane moglie di Vasily, un vigile del fuoco che tenterà di preservare la centrale dall’esposizione alle radiazioni. Lyudmilla rappresenta il vero volto della tragedia.

Potrebbero interessarti anche...