Chernobyl, la miniserie sul disastro accaduto in Ucraina nel 1986

 

Il 10 giugno su Sky Atlantic e Now tv Chernobyl ha debuttato la miniserie in cinque episodi prodotta da Hbo e Sky che racconta la vera storia di una delle peggiori catastrofi create dall’uomo, il disastro di Chernobyl che si è verificato nell’Ucraina sovietica il 26 aprile 1986. La serie rivelerà come e perché è accaduto raccontando le storie scioccanti e straordinarie degli eroi che hanno combattuto e che sono caduti. SCOPRI LA SEZIONE ARTE

Il disastro di Chernobyl

Il 26 aprile 1986 alle ore 1:23 circa, presso la centrale nucleare V.I. Lenin, situata in Ucraina settentrionale (all’epoca parte dell’Unione Sovietica), a 3 km dalla città di Pryp”jat’ e 18 km da quella di Černobyl’, 16 km a sud del confine con la Bielorussia, si verifica una forte esplosione che provoca lo scoperchiamento del reattore n.4 della centrale e di conseguenza l’innescarsi di un vasto incendio.


Una nuvola di materiale radioattivo fuoriuscì dal reattore e ricadde sulle aree intorno alla centrale, contaminandole pesantemente e rendendo necessaria l’evacuazione di circa 336. 000 persone.

Un rapporto del Chernobyl Forum redatto da agenzie dell’ONU conta 65 morti accertati e più di 4 000 casi di tumore della tiroide fra quelli che avevano fra 0 e 18 anni al tempo del disastro, larga parte dei quali probabilmente attribuibili alle radiazioni.

I dati ufficiali sono contestati da associazioni anti-nucleariste internazionali, fra le quali Greenpeace, che presenta una stima fino a 6.000.000 di decessi su scala mondiale nel corso di 70 anni, contando tutti i tipi di tumori riconducibili al disastro secondo il modello specifico adottato nell’analisi.

centrale-nucleare-chernobyl

Il cast

La serie scritta da Craig Mazin (Io Sono Tu, Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio) e diretta da Johan Renck (Breaking Bad, Blackstar) vanta un cast d’eccezione:

  • Jared Harris (Mad MenThe Crown) interpreta Valery Legasov, lo scienziato sovietico incaricato dal Cremlino di indagare sull’incidente, fra i primi a comprendere la portata del disastro;
  • Stellan Skarsgård (MelancholiaMamma Mia!Will Hunting – Genio ribelle), interpreta Boris Shcherbina, a capo della commissione governativa su Chernobyl istituita dal Cremlino nelle prime ore dopo la tragedia;
  • Emily Watson (Le onde del destinoEverestStoria di una ladra di libri) interpreta Ulana Khomyuk, fisica nucleare sovietica impegnata a risolvere il mistero e a scoprire le cause che hanno portato al disastro;
  • Jessie Buckley (Taboo), veste i panni di Lyudmilla Ignatenko, la giovane moglie di Vasily, un vigile del fuoco che tenterà di preservare la centrale dall’esposizione alle radiazioni. Lyudmilla rappresenta il vero volto della tragedia.